Festival di Sanremo 2014

Festival di Sanremo 2014, dati d’ascolto in drastica diminuzione

festival-di-sanremo-2014-dati-ascolto-seconda-serata

Crollano i dati d’ascolto al Festival di Sanremo 2014. Fazio aveva previsto una probabile diminuzione, tuttavia per trovare un risultato peggiore della seconda serata di ieri serve tornare al 2008.

Fabio Fazio l’aveva previsto. Durante la conferenza di ieri, il conduttore del Festival ipotizzava una diminuzione di sei punti di share per la seconda puntata di Sanremo, a causa della contemporaneità con la partita di Champions League del Milan trasmessa su Mediaset. E’ andata anche peggio, la manifestazione canora ligure ha totalizzato una media ponderata di 7.711.000 spettatori, per uno share del 33,95%.

Rispetto allo scorso anno il crollo è clamoroso, quasi 9 punti in meno di share e 4 milioni complessivi di spettatori smarriti. La prima parte di Sanremo 2014 (dalle 20:54 alle 23:53) è stata vista 8.926.000 persone (33,52% di share), la seconda (dalle 23:58 alle 00:54) ha invece avuto 3.784.000 spettatori (37,59% di share).

Per la cronaca la partita di Champions League ha raccolto 5.550.000 spettatori (18,22% di share), mentre l’anteprima Festival di Pif è andata ancora una volta molto bene: 7.164.000 persone hanno seguito il brillante pre-show del presentatore nato a Palermo, sempre più protagonista di una kermesse che non ha ancora ingranato.

Commenti

Commenti

Condivisioni