L’abbraccio di Eros Ramazzotti alla sua Roma nelle foto del concerto all’Olimpico

foto-concerto-eros-ramazzotti-roma-21-giugno-2013

Roma, Stadio Olimpico, 21 giugno 2013. Eros Ramazzotti ha scelto un giorno speciale, il primo d’estate, per l’ultimo concerto della prima parte del suo Noi World Tour, quello nella sua Roma. In oltre 25.000 si sono radunati in questa location che è l’unica all’aperto, oltre all’Arena di Verona dove canterà in settembre e da dove darà inizio alla seconda parte di tournée, che dopo le tappe venete continuerà la sua corsa in Sud America. Per la serata, che ha quindi ben più di un motivo per distinguersi in maniera particolare, il cantautore romano ha deciso di variare leggermente la scaletta finora proposta in tutte le altre date, proponendo alcune delle sue hit con arrangiamenti inediti che hanno trascinato ancor di più i fan in cori urlati a squarciagola al cielo. Anche nei concerti nei palazzetti dei mesi scorsi l’indice di partecipazione del pubblico è sempre stato altissimo – al punto di aver difficoltà in certi momenti a capire chi fosse il reale protagonista della serata – ma di certo l’atmosfera di ieri ha superato ogni precedente. E per sottolineare ancora di più il legame con la sua città e la sua gente, che è sempre stata una componente ben presente fin da quando conquistò Sanremo nel 1986 con Adesso tu, Ramazzotti è salito sull’imponente palco sovrastato da figure geometriche indossando la T-shirt del tour dedicata alla Capitale, con tanto di gagliardetto tricolore sul cuore. Quella di ieri sera è stata quindi una vera e propria festa, a cui hanno partecipato anche tanti amici famosi del cantante, come Malika Ayane, Rosario e Beppe Fiorello, Lorella Cuccarini, Alessia Marcuzzi, oltre alla figlia Aurora.

Foto concerto Eros Ramazzotti Roma 21 giugno 2013



Altri articoli su questo concerto

Commenti

Commenti

Condivisioni