Notizie

Foto Muse Reading e Leeds Festival 2011

Tutte le foto dei Muse live @ Reading e Leeds Festival 2011



Il week end del festival Leeds/Reading è senz’altro uno dei più attesi dagli appassionati di musica rock. Anche quest’anno, come spesso accade, l’inaugurazione a Leeds è stata innaffiata, oltre dall’usuale fiume di birra, anche da abbondanti piogge che hanno trasformato la location del parco Braham in un’immensa pozza di fango. Sotto l’acqua hanno sfilato per la gioia del pubblico We Are The Ocean, Taking Back Sunday, Frank Turner, The View, Enter Shikari, Friendly Fires, Interpol, Elbow e, finalmente, gli headliner Muse. Lo zoccolo duro del nutrito seguito di Matt Bellamy e compagni ha conquistato immediatamente la transenna e non l’ha abbandonata nemmeno a causa del tempo. Moltissimi i visi dipinti con i caratteristici ‘pali’ della copertina di Origin Of Simmetry per ricordare l’anniversario dell’album, che quest’anno compie i suoi dieci anni.
Infatti il concerto che i Muse hanno tenuto in questo festival (sia Leeds che Reading) ha una sua unicità: è stato riproposto l’intero album e, per l’occasione, sono comparse decorazioni da palco prese dagli artwork della copertina e del booklet per festeggiarne l’anniversario. Un concerto molto atteso, in quanto, come dichiarato dal gruppo stesso in occasione di un’intervista, è stata l’ultima occasione di ascoltare alcuni pezzi storici per l’ultima volta. Il trio è apparso decisamente in forma e ha creato uno show decisamente spettacolare (come loro abitudine ormai), con effetti scenici roboanti e fuochi d’artificio finali. Unici e imperdibili!

Ecco la scaletta del concerto: New Born, Bliss, Space Dementia, Plug-In Baby, Citizen Erased, Hyper Music, Micro Cuts, Dark Shines, Feeling Good, Megalomania, Screenager, Uprising, Supermassive Black Hole, Hysteria, Time Is Running Out, Helsinki Jam, Undisclosed Desires, Resistance, Starlight, Stockholm Syndrome, Knights Of Cydonia

Commenti

Commenti

Condivisioni