Mauro Ermanno Giovanardi in concerto a Milano, ecco le foto

Foto-concerto-mauro-ermanno-giovanardi-milano-5-novembre-2013-Prandoni

Milano, Blue Note, 5 novembre 2013. Mauro Ermanno Giovanardi è tornato in concerto nella città meneghina con il suo nuovo progetto realizzato insieme al Sinfonico Honolulu, la prima orchestra italiana di ukulele. La loro prima volta in città, o meglio alle porte della città, è stata a inizio estate, quando si sono saliti sul palco dei MiaMi Festival – poco dopo la pubblicazione del disco che hanno inciso, Maledetto colui che è solo.  L’idea di questo esperimento insieme è arrivata un po’ come un colpo di fulmine, di quelli che ti fanno perdere la testa, lasciare da parte quelle che fino a poco prima erano le priorità.

“Avevo già fatto qualche pezzo con loro ma la scintilla è scattata a gennaio, quando sono venuti a Milano e per divertimento abbiamo suonato un po’ insieme. Non ho più pensato ad altro, ho mollato la lavorazione del disco nuovo e in due mesi abbiamo tirato fuori 16 brani” ha raccontato a Onstage di giugno. “E’ un disco sinfonico per strumenti altri, perché oltre all’ukulele ci sono mandole, vibrafono, organetto: ha un sapore straniante, quasi cinematografico”. Alcuni pezzi sono degli inediti, altri delle cover: “Il senso è portare l’ukulele in giro per il mondo: ha un suono così singolare che ribalta tutto così canzoni come quelle di Celentano, De Andrè o Capossela si arricchiscono di sfumature inusuali, ti portano ai Caraibi, a Bahia, nei Balcani. Questo progetto per me è stato un vero e proprio va’ dove ti porta il cuore e mi preparo a coinvolgere in questo viaggio chi verrà a sentirci”. Ieri sera è stata una serata speciale in cui ad accompagnare Giovanardi sono saliti sul palco un po’ di amici e colleghi: Simona Molinari, Gianmaria Testa, Riccardo Tesi, Cesare Malfatti e Giovanni Gulino dei Marta Sui Tubi.

Foto concerto Mauro Ermanno Giovanardi Milano 5 novembre 2013

 



Commenti

Commenti

Condivisioni