Foto Gallery

Aerosmith, 10 folli storie sui Toxic Twins

1

Di tossici e di racconti di vizi e cattive abitudini è costellata la storia del rock, ma la vicenda di Steven Tyler e Joe Perry, i Toxic Twins degli Aerosmith, è di quelle che non ammettono paragoni. Mai nessuno si era spinto così oltre, ma soprattutto mai nessuno era riuscito a sopravvivere per raccontarlo. In attesa di vederli dal vivo in Italia il prossimo 25 giugno, abbiamo messo insieme 10 tra le più folli storie di cui si sono resi protagonisti. È una specie di Best Of, perché gli aneddoti da raccontare sono naturalmente molti di più.



Non sono tua moglie. 27 giugno 1975. La band è al top della fama e reduce da due concerti sold out a New Orleans, ma Tyler e Perry sono così immersi nell’eroina che alcune mattine si svegliano nella stessa stanza senza nemmeno riconoscersi. Una di quelle volte Perry aggredisce furiosamente il compagno, accusandolo di aver scassinato la porta e avergli rubato la moglie. Li divide l’intervento di una delle groupie presenti nella stanza, dopo aver detto a Perry di non essere sua moglie.

Commenti

Commenti

Condivisioni