Interviste Video

Amor Fou: Anche in meno 100 giorni si può fare una rivoluzione

Gli Amor Fou sono tornati con il nuovo album 100 giorni da oggi, a due anni di distanza da I Moralisti.

Gli Amor Fou sono tornati con il nuovo album 100 giorni da oggi, a due anni di distanza da I Moralisti. Il gruppo milanese rimane legato alle sonorità pop elettroniche che ne hanno contraddistinto il sound nei due dischi precedenti, senza dimenticare la visione critica della società contemporanea e del suo percorso storico. Infatti, il disco d’esordio La stagione del cannibale aveva sorpreso pubblico e critica con la storia di una una coppia di ex amanti che si separano il giorno della strage di piazza Fontana, quel 12 dicembre 1969 riferimento per tutti i milanesi. Un percorso proseguito poi nel secondo album, nel quale era contenuto il brano De Pedis, ispirato al boss della banda della Magliana Enrico De Pedis e finito al centro di una polemica giornalistica per la quale il cantante Alessandro Raina si è trovato a rispondere con una lettera aperta e con un intervento al TGR Lazio.
Abbiamo incontrato lo stesso Raina ed il chitarrista-cantautore Giuliano Dottori, poco prima dello showcase della band alla Fnac di Milano per farci raccontare i loro 100 giorni.

Commenti

Commenti

Condivisioni