Interviste

Dope D.O.D.: «Nella nostra musica c'è dubstep e grime, ma soprattutto hip hop»

Dope D.O.D. intervista

Jay Reaper, Dopey Rotten and Skits Vicious. Non sono i figli dei Sex Pistols, ma i Dope D.O.D. Formatosi nel 2006, il gruppo hip hop ha ben presto fatto parlare di sé, sia per la miscela di generi che ha portato nel prodotto artistico fatto di dubstep, grimes, e elettronica, arrivano al grande successo tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012 con il video What Happened.
Ma chi sono veramente?

Perché avete scelto Dope D.O.D. come nome del gruppo?
La sua genesi è davvero semplice, Dope sta per Dopey Rotten e DoD significa Duo of Darkness (Jay e Skits).

Come si sono formati i Dope D.O.D?
Abbiamo semplicemente cresciuti insieme come amici. Fumare, bere e starsene nella neigborhood. In primo luogo abbiamo appena fatto per divertimento, ma presto si trasformò in qualcosa di più grande. Così Dope D.o.D. è nato!

La vostra musica ha una grande varietà di influenze che vanno dalla dubstep al grime, dall’hip hop al rap e al rock: come riuscite a mescolare questi generi?
Nella nostra musica accogliamo le atmosfere dubstep e grime, ma prima di tutto il riferimenti  è l’hip hop. Questa miscela è il frutto di un insieme di fattori che costruiamo insieme nel momento in cui ci troviamo riuniti a scrivere il disco. Ci sediamo intorno al tavolo e lavoriamo duramente su un loop che il nostro produttore ha creato, confrontandoci tra noi. L’atmosfera e il tema di ogni brano, infatti, è fortemente condizionato dallo stato d’animo e dalla sensazione che si ottiene dal beat che abbiamo costruito insieme.

Avete aperto i concerti di Korn e Limp Bizkit. Cosa avete imparato da loro? Qual è stata la reazione del loro pubblico alla vostra musica?
È stata un’esperienza particolare aprire questi due gruppi. Non è stato facile perché molti erano fan del nu-metal, ma crediamo di aver convinto un sacco di gente e, naturalmente, è stato un grande spettacolo suonare prima di queste leggende!

Quali sono i piani futuri dei Dope D.O.D.?
Prima conquistiamo il mondo! Poi ci daremo al prossimo pianeta!

Commenti

Commenti

Condivisioni