I Soundgarden presentano King Animal «L'età non conta nulla»

Soundgarden nuovo albumLa reunion dei Soundgarden risale ormai a due anni fa. Ma qui in Italia ce ne siamo accorti veramente solo quest’anno. Prima il singolo Live To Rise, colonna sonora del film The Avengers, poi il concerto di Milano (leggi la recensione e guarda le foto). Ora, finalmente, arriva il nuovo album King Animal (in uscita il 13 novembre), il primo dal 1996, anno di pubblicazione di Down on the UpsideSono passati 16 anni, ma la band sembra essere cambiata davvero poco. La formazione è la stessa - Chris Cornell alla voce, Kim Thayil alla chirarra, Ben Shepherd al basso e Matt Cameron (che nel frattempo è diventato il drummer dei Pearl Jam) alla batteria – e anche le dinamiche interne al gruppo sembrano non essere diverse da allora. «Il nostro modo di scrivere musica non è cambiato, davvero» ci ha detto Chris durante l’intervista realizzata negli studi milanesi della Universal. «L’unica cosa diversa, in studio, è che per King Animal abbiamo avuto a disposizione una persona, Josh Evans, che registrava tutte le nostre prove, e questo ci ha consentito di di riascoltare e in qualche modo riordinare le idee».

Soundgarden nuovo album King Animal «La musica è di nuovo importante»

Oggi tutti i Soundgarden viaggiano sulla cinquantina. Ma per loro “invecchiare” significa qualcosa di particolarmente interessante. «Oggi posso avere tutte le età che ho vissuto in passato» ci ha spiegato Ben Shepherd. «Posso avere 16 anni, come 2, come 54. Personalmente non mi sento vecchio, e spero che i fan si sentano giovani come mi sento io!». «L’unica cosa che può cambiare con l’età – ha continuato Cornell – è il peso della musica nella vita di ciascuno di noi. Adesso è di nuovo importante». Durante la chiacchierata, naturalmente, abbiamo chiesto a Chris e Ben perchè avevano deciso di sciogliersi tanti anni fa. Nel video qui sotto la loro risposta. Buona visione.