Notizie

11 settembre 2001: Marlon Brando e Michael Jackson fuggirono insieme

Michael Jackson, Marlon Brando ed Elizabeth Taylor insieme, on the road, in fuga da New York. L’avventuroso viaggio delle tre leggende avvenne all’indomani dell’attentato al World Trade Center e oggi uno degli ex assistenti personali di Jackson ne svela i dettagli a Vanity Fair USA.

Il giorno prima del tremendo attentato, le due star di Hollywood si trovavano a New York per assistere al concerto di Jacko al Madis Square Garden. Impauriti dall’attacco terroristico decisero di lasciare la città. Il trio fu costretto a noleggiare un’auto (tutti gli aeroporti erano stati chiusi) e a guidare per più di 500 miglia alla ricerca di un posto più sicuro. Lo trovarono in Ohio, dopo un lungo viaggio durante il quale il Re del pop e Brando si davano il cambio alla guida, mentre la Taylor ascoltava Susan Boyle (la vincitrice di Britain’s Got Talent) alla radio. Nessuno riconobbe i tre, neanche durante le numerose soste ai Burger King volute dalla star del Padrino.

 

Commenti

Commenti

Condivisioni