Notizie

300mila dollari per un piatto di lasagne a casa Springsteen

Bruce Springsteen lasagne

Bruce Springsteen ha partecipato all’evento benefico Stand Up For Heroes e ha aiutato a raccogliere fondi per i veterani di guerra mettendo all’asta un pacchetto che comprendeva anche una cena a casa sua a base di lasagne.

Se ancora vi chiedete perché Bruce Springsteen sia soprannominato il Boss, ecco una notizia che ve lo farà capire. L’artista ha partecipato come ospite principale a Stand Up For Heroes, un evento benefico giunto all’ottava edizione (Bruce era presente alle ultime quattro) tenutosi al Theatre del Madison Square Garden di New York per raccogliere fondi per la Bob Woodruff Foundation, che si occupa di supportare i veterani di guerra e le loro famiglie dopo il ritorno a casa.

Springsteen ha suonato cinque canzoni in versione acustica (Working On The Highway, Growin’ Up, If I Should Fall Behind, Born in the U.S.A., Dancing in the Dark), ma a catalizzare l’attenzione, ancor più della solita intensa esibizione, è stato un doppio pacchetto che ha messo all’asta (un gesto molto comune negli eventi di beneficenza americani) per aumentare il ricavato della serata.

Una chitarra suonata da lui, un’ora di lezione privata (tenuta dal Boss in persona) con lo strumento, un giro insieme in sidecar e, soprattutto, una cena a base di lasagne a casa Springsteen. Ecco quello che Bruce ha deciso di regalare alla causa. E l’iniziativa ha avuto un tale successo che ognuno dei due pacchetti è stato battuto all’asta a 300mila dollari. Bruce ha così raccolto da solo 600mila dollari, più della metà del ricavato dell’intera serata (che ha superato il milione di dollari).

Ecco il video con il momento dell’asta, seguito dai video con le esibizioni.

Commenti

Commenti

Condivisioni