Home Notizie

Afterhours primo gruppo italiano annunciato allo Sziget Festival 2013

Gli Afterhours sono il primo gruppo italiano annunciato nel cartellone dello Sziget Festival 2013.  Un anno ricco di soddisfazioni a livello  europeo per Agnelli e compagni.

afterhours sziget 2013

Il pubblico italiano ama particolarmente lo Sziget festival, che a sua volta ricambia dedicando un’attenzione particolare ai gruppi nostrani. E chi meglio degli Afterhours può rappresentare il rock alternativo italiano in Europa? Il gruppo di Manuel Agnelli è la prima band italiana ad essere annunciata nel ricco cartellone del festival di Budapest, ma la compagnia internazionale certo non manca. Oltre ai Blur, unici headliner fin’ora conosciuti, si esibiranno Ska-P, Skunk Anansie, Dizzee Rascal,  Editors, Bad Religion e molti altri.

Gli Afterhours si esibiranno nel palco Arena, la grande tenda che generalmente ospita la musica elettronica, in occasione degli European Slots rassegna pomeridiana che ospita le proposte europee più inusuali e accattivanti. Del resto il 2013 ha confermato il respiro internazionale della band sotto vari aspetti. L’album Padania ha ottenuto la nomination per il premio Impala (miglior album indipendente europeo dell’anno, in compagnia di gente come Alt-J, Xx, Django Django e First Aid Kit) e per l’occasione è stato ristampato in edizione speciale, sia in vinile che in CD, e distribuito in Europa, Giappone e Canada.

Risulta quindi perfetta la partecipazione all’importante festival di Budapest, che arriva dopo una stagione molto intensa dal punto di vista dei live per il gruppo milanese che ha da poco intrapreso il Club Tour 2013.

Inoltre è da oggi disponibile il video del brano Spreca una vita, registrato all’interno del Teatro Rossi Aperto di Pisa da Graziano Staino a cui hanno partecipato Tommaso Taddei e Guido Rinaldi.

Commenti

Commenti

Condivisioni