Notizie

Arcade Fire: tutto quello che devi sapere per arrivare preparato

Gli Arcade Fire, band simbolo della scena indie mondiale, tornano in Italia. Questa sera si esibiranno all’Arena Civica di Milano in occasione del Milano Jazzin’ Festival e noi non vogliamo di certo arrivare impreparati.

Così ci rinfreschiamo la memoria e, per i pochi che ancora non li conoscessero,  ripercorriamo le tappe fondamentali e qualche curiosità che ha contraddistinto la band canadese.

Nati nel 2003, dopo alcuni cambi, trovano la loro formazione attuale con la quale nel 2004 pubblicano Funeral, loro album d’esordio.

Da subito osannati come una delle migliori band canadesi, si aggiudicano diverse copertine prima su tutte quella del settimanale Time.

Durante un’esibizione ad Ottawa, in Canada, Chris Martin, frontman dei Coldplay, li definisce «il più grande gruppo musicale di sempre».

Nel 2005 gli U2 scelgono Wake Up come intro per il loro  Vertigo-Tour, grazie a Bono e compagni gli Arcade Fire attirano l’attenzione di chi ancora non si era imbattuti in loro.

Nel 2007 tornano con il loro secondo lavoro, attesissimo sia da  pubblico che  “addetti ai lavori”; è marzo ed esce Neon Bible, subito ai primi posti delle classifiche statunitensi e inglesi.

Nel luglio 2010 arriva  We Used To Wait, singolo che anticipa l’uscita di Suburbs.  La canzone viene usata per un progetto Google. Un  filmato interattivo che, sfruttando le nuove potenzialità dei browser di prossima generazione permette di creare un proprio personale video musicale firmato Arcade Fire.

The Suburbs, album uscito lo scorso agosto, viene premiato come “album dell’anno” con un Grammy Award nel 2011; così gli Arcade Fire consolidano la loro fama ormai mondiale.

La band ha recentemente prodotto un cortometraggio con Spike Jonze, regista con la quale la band aveva già collaborato per il video Suburs. Il  film, dal titolo Scenes from the Suburbs, dura 27 minuti e narra di sobborghi e teenagers, è possibile vederlo  sul sito Mubi.com.

Per finire, giusto per non  arrivare impreparati al loro show, ecco qui la scaletta del loro ultimo live presso l’Hyde Park di Londra.

  1. Ready to Start
  2. Wake Up
  3. No Cars Go
  4. Haïti
  5. Intervention
  6. Rococo
  7. Speaking in Tongues
  8. Crown of Love
  9. The Suburbs
  10. The Suburbs (Continued)
  11. Month of May
  12. Rebellion (Lies)
  13. Neighborhood #2 (Laika)
  14. We Used to Wait
  15. Neighborhood #3 (Power Out)

Encore:

  1. Keep the Car Running
  2. Neighborhood #1 (Tunnels)
  3. Sprawl II (Mountains Beyond Mountains)

 

Commenti

Commenti

Condivisioni