Notizie

Beyonce canta l'inno americano nel giorno del giuramento di Obama

Nel giorno del giuramento di Barack Obama, Beyoncè Knowles ha cantato l’inno americano davanti a 800.000 persone. Prima di lei, Kelly Clarkson e James Taylor.

Beyonce inno americano

Jay-Z e sua moglie Beyoncè sono vicini a Barack Obama fin dall’inizio della suo impegno politico. Oltre ai molti incontri amichevoli, la coppia (una delle più importanti e influenti degli Stati Uniti tra le celebrities) ha sempre sostenuto il politico Obama, appoggiandolo durante le campagne elettorali in modo deciso e convinto. Già nel 2008 la cantante aveva partecipato alla cerimonia d’insediamento del primo presidente nero degli Stati Uniti; ieri, 21 gennaio 2013, la storia si è ripetuta: la popstar ha dato il proprio contributo all’inizio del secondo mandato di Obama.

Davanti a una folla immensa, circa 800.000 persone, Beyoncè ha cantato l’inno americanoThe Star Spangled Banner. Dal palchetto in cui Obama ha giurato, posto sulla scalinata del Campidoglio di Washington (sede dei due rami del parlamento USA), la star si è esibita accompagnata dalla Banda della Marina Militare. Un’esecuzione intensa e ispirata, che potete ammirare qui sotto. Al termine della performance il Presidente, sempre al fianco dalla moglie Michelle, ha baciato affettuosamente Beyoncè sulla guancia.

Prima di lei, altri due artisti altrettanto importanti hanno reso omaggio a Barack Obama. Kelly Clarkson ha cantato My Country Tis of Thee, mentre James Taylor, voce e chitarra acustica, ha suonato America The Beautiful.

Beyonce inno americano al giuramento di Obama

Commenti

Commenti

Condivisioni