Notizie

Non osate chiedere a Billy Corgan se sia stata Courtney Love ad uccidere Kurt Cobain

Billy Corgan Courtney Love Kurt Cobain

A 21 anni dalla sua morte, avvenuta nell’aprile 1994, Kurt Cobain resta una figura centrale per milioni di fan e per il mondo della musica in generale. Ultimamente sono usciti due docu-film sul leader dei Nirvana: Montage Of Heck, prodotto da Frances Bean Cobain (figlia di Kurt e Courtney Love), e il più controverso Soaked in Bleach (pubblicato lo scorso giugno), che documenta la morte di Cobain dalla prospettiva di Tom Grant, il detective privato ingaggiato dalla Love per trovare suo marito pochi giorni prima che morisse. La pellicola sostiene la tesi che Kurt non sia suicidato ma sia stato ucciso. Tesi che non è piaciuta affatto a Courtney.

Durante un recente incontro con i fan, Billy Corgan (che con la Love ha avuto una storia, manco a dirlo travagliata) si è trovato nella scomoda posizione di dover rispondere a una domanda proprio sulla teoria dell’assasinio di CobainDopo aver parlato della crisi discografica, e dei Radiohead come ultima band a fare qualcosa di rilevante con le chitarre, al leader degli Smashing Pumpking è stato chiesto se fosse stata Courtney Love a uccidere Kurt. «Hai il diritto di farmi una domanda del genere adesso?» ha esclamato Billy. «Se ti va di rispondere…» ha ribattuto il fan. «No, non mi va di rispondere perché è un argomento con cui non ho nulla a che fare» ha chiuso comprensibilmente seccato Corgan.

Ecco il video che testimonia l’accaduto.

Commenti

Commenti

Condivisioni