Notizie

I Bon Jovi rinunciano al proprio cachet per non deludere i fan spagnoli

Bon Jovi madrid rinunciano cachet

I Bon Jovi hanno messo in vendita dei biglietti molto scontati per lo show a Madrid, decidendo volontariamente di rinunciare al cachet.

Che ai Bon Jovi piaccia andare in tour è lampante. Pur di poter suonare il più possibile, i 4 del New Jersey sacrificano il proprio tornaconto personale e, come si suol dire, non guardano al soldo. La band ha deciso di mettere in vendita dei biglietti estremamente scontati per la data del 27 giugno a Madrid. Il metodo semplice quanto efficace, rinunciare al proprio cachet e alleggerire così i costi della produzione. Con questi prezzi, dai 18 ai 40 euro, lo show è andato sold out in poco tempo.

A tal proposito Jon Bon Jovi ha dichiarato al quotidiano El Mundo: «Quando stavamo programmando il tour abbiamo fatto un’analisi e capito che, a causa della situazione economica, la Spagna non poteva essere considerata nel nostro giro. Ma non volevamo rinunciare a suonare per i fan di un paese che ci ha trattato così bene per 30 anni». Grande prova di affetto verso i propri sostenitori, anche se purtroppo il gruppo è ancora orfano di Richie Sambora, per motivi non ancora chiariti.

Commenti

Commenti

Condivisioni