Notizie

Secondo Bono per combattere l’Isis bisogna schierare i comici

bono-u2-comici-combattere-contro-isis
di Laura Ritagliati
Foto di Francesco Prandoni

Una soluzione pacifica per combattere l‘Isis c’è e a suggerirla ci pensa Bono. Il frontman degli U2 – ospite di una seduta del Senato americano riunitosi a Washinton giovedì 12 aprile, dove il tema centrale era la crisi del Medio Oriente – ha dichiarato che la strategia vincente per sovrastare le violenze dello Stato Islamico sarebbe quella di schierare “al fronte” comici come Amy Schumer, Chris Rock e Sacha Baron Cohen.

«È buffo lo so, non ridete…» ha dichiarato Bono introducendo il suo pensiero, come dire, fuori dagli schemi. «Le prime persone che Adolf Hitler ha cacciato dalla Germania sono stati i dadaisti e i surrealisti. Se si usa la violenza non si fa altro che parlare la loro lingua. Ridere di loro mentre marciano significa strappare via il loro potere. Per questo motivo, suggerisco di mandare Amy Schumer, Chris Rock e Sacha Baron Cohen lì».

I commenti dei comici nominati non si sono fatti attendere, primo fra tutti quello di Amy Schumer (che non l’ha presa benissimo).

Commenti

Commenti

Condivisioni