Notizie

Bruce Springsteen si schiera a favore dei diritti dei transgender e cancella un concerto in North Carolina

bruce-springsteen-cancella-concerto-legge-lgbt

Bruce Springsteen ha cancellato il concerto in programma domenica 10 aprile a Greensboro, in North Carolina, come segno di protesta contro la “Bathroom Law” approvata di recente dallo Stato americano. In breve la legge vincola l’uso dei bagni  o spogliatoi pubblici in base al sesso registrato sul certificato di nascita. In un lungo comunicato pubblicato sul suo sito ufficiale, il Boss spiega la sua presa di posizione nei confronti della norma che discrimina a tutti gli effetti  le persone transgender.

«In questo momento, ci sono molti gruppi, imprese e individui in North Carolina che lavorano per opporsi e superare queste sviluppi negativi. Prendendo tutto questo in considerazione, sento è il momento per me e la mia band di dimostrare solidarietà nei confronti di questi combattenti per la libertà», spiega Springsteen nella nota ufficiale. «Alcune cose sono più importanti di uno spettacolo rock e questa lotta contro il pregiudizio e il bigottismo – che sta succedendo mentre scrivo – è uno di questi».

Commenti

Commenti

Condivisioni