Notizie

La giustificazione per la scuola più rock’n’ roll di sempre è firmata Bruce Springsteen

bruce-springsteen-lettera-giustificazione-bambino
di Francesca Vuotto
Foto di Roberto Panucci

Bruce Springsteen sempre più tuttofare ai suoi concerti. Lo scorso febbraio aveva destato le simpatie di tutti il papà che aveva giustificato il ritardo del figlio a scuola spiegando alla maestra che la sera precedente aveva fatto tardi perchè presente ad un concerto del Boss. Questa volta invece ci ha pensato Bruce in persona ad assumersi la responsabilità dell’ingresso in classe oltre l’orario di inizio delle lezioni di un suo piccolo fan.

Avete capito bene, Springsteen ha scritto di suo pugno la lettera che Xabi (questo il nome del ragazzino) ha presentato alla maestra il mattino dopo il concerto di Los Angeles. A onor del vero bisogna fare i complimenti all’intrapredenza del bimbo, che durante l’esibizione ha mostrato un cartello in cui chiedeva al beniamino suo e del suo papà proprio la giustificazione per la scuola. E così, a live terminato, dopo tre ore e mezza, Bruce si è fatto raggiungere in camerino e ha composto il messaggio: «Gentile Mrs. Jackson, Xabi è stato fuori per una serata rock’n’roll, perdoni il suo ritardo».

«Anche se erano presenti numerosi musicisti e celebrità, noi siamo i stati i primi a vederlo a fine performance. Quando ci ha visti Bruce ha esclamato “Ecco il nostro grande ragazzo”… Credo che siano pochi i miti davvero all’altezza delle aspettative dei fan. Bruce si è dimostrato all’altezza delle aspettative di un suo fan di nove anni, così come a quelle di uno di 48» ha dichiarato il padre del bambino, ancora incredulo per l’accaduto.

Bruce Springsteen signed Xabi’s tardy note for school tomorrow. He is as genuine and gracious as you think he is!

Pubblicato da Scott Glovsky su Mercoledì 16 marzo 2016

Commenti

Commenti

Condivisioni