Home Notizie

Lotteria per accedere al pit sottopalco dei concerti di Bruce Springsteen

L’accesso al pit sottopalco delle date di Padova e Milano del Wrecking Ball Tour 2013 di Bruce Springsteen anche quest’anno sarà regolamentato da una lotteria, in modo da garantirne l’imparzialità.

Bruce Springsteen lotteria pit 2013

Anche quest’anno alcuni dei concerti italiani del Wrecking Ball Tour 2013 di Bruce Springsteen sono legati ad una particolare lotteria, dove il premio in palio è la prospettiva da cui godersi il live del Boss. Nei concerti di Padova e Milano, che si terranno rispettivamente il 31 maggio e il 3 giugno l’accesso al pit sottopalco infatti verrà regolamentato da un sistema ad estrazione, per garantire l’assoluta imparzialità di accesso alla zona più vicina allo stage. I possessori del biglietto valido per il settore PRATO potranno presentarsi alle 8 dello stesso giorno al cancello desiniato sul luogo dell’evento per ricevere un braccialetto numerato che da solo garantisce l’accesso al pit. Ogni persona presente, regolarmente fornita di biglietto PRATO, ne riceverà uno fino ad esaurimento dei posti previsti. La lotteria, che si svolgerà alle 14.30 selezionerà il numero che per primo avrà accesso all’ambito pit e, di conseguenza, tutti i successivi in ordine numerico. In questo modo l’ordine di entrata nel settore in prossimità del palco sarà deciso nella maniera più democratica possibile, garantendo l’imparzialità.

Questa procedura è ormai consuetudine negli Stati Uniti e piano piano sta prendendo piede anche in Europa. In Italia era stata già testata per il tour 2012 di Springsteen e, visto l’alto gradimento riscosso tra i fan, si è deciso di ripeterla per queste due date. Non sarà posibile purtroppo adottare la stessa pratica per il live di Napoli perchè la logistica della location, la bellissima Piazza del Plebiscito, non lo permette. Per quanto riguarda invece l’appuntamento dell’11 luglio a Roma al momento non è ancora stata presa una decisione. Qui potete trovare tutte le informazioni relative alla lotteria.

 

Commenti

Commenti

Condivisioni