Notizie

Cesare Cremonini: «Il nuovo album è sacro e benedetto, un viaggio che va oltre»

cesare-cremonini-album-sacro
di Francesca Vuotto
Foto di Cristina Checchetto

Cesare Cremonini ha parlato di nuovo ai suoi fan attraverso Facebook, rivelando qualcosa in più su come sarà il prossimo disco. Se la scorsa primavera aveva detto «è un album molto importante per me, e vorrei che fosse grande per voi», questa volta si è sbilanciato ancora di più, definendolo addirittura “sacro e benedetto“.

«Sono già molte le nuove canzoni scritte per questo nuovo album sacro e benedetto, ma spero di aumentare ancora il numero di nuovi capitoli nei prossimi mesi invernali. Poi mi fermerò e sarà il momento di definire tutto il resto. Quello che ho in mano è molto speciale e mi meraviglia, mi incoraggia, ma è ancora presto per parlarne» ha scritto, sottolineando come si tratti per lui di una tappa discografica pregna di significato. Anche perchè arriverà alla vigilia di un anniversario importante, i 20 anni di carriera.

Per tutti questi motivi, desidera che sia un momento particolare anche per le migliaia di persone che lo seguono da anni in ogni angolo della Penisola: «Questa volta sarà tutta una sorpresa. Nessun passaparola. Non posso e non voglio dirvi nulla di più per ora, se non che sono entrato nella fase più calda e importante della scrittura del nuovo disco». Cesare è quindi ancora nel pieno della fase compositiva e, come confermato da lui stesso, non entrerà in studio prima del 2017, anno in cui aveva già in programma di dare alla luce le nuove canzoni.

«Se trovassi le parole per spiegarvi che viaggio oltre i propri confini è quello che sto facendo. Un giorno magari ve lo racconterò per filo e per segno. Per ora mi godo questo periodo di creatività. Ho l’impressione che lo sguardo di questo nuovo album sia fiero e rivolto verso l’alto. Buon segno, perché è proprio lì che voglio portarvi» prosegue in conclusione. Ed è proprio lì che stiamo già andando con il pensiero, aspettandoci davvero grandi cose.

Commenti

Commenti

Condivisioni