Notizie

Chris Martin, proposta indecente: una notte con Guy Berryman per beneficenza

chris martin guy berrymanProvocazione di Chris Martin: il frontman dei Coldplay ha dichiarato al Sun che la band potrebbe più facilmente raccogliere fondi per azioni di beneficenza se mettesse all’asta una serata galante con Guy Berryman, bassista della band, piuttosto che altri oggetti o artefatti. «Avete presente il film Proposta indecente? Stiamo pensando a qualcosa del genere, sarebbe il modo più semplice per raccogliere 1 milione di dollari». Le parole di Chris sono arrivate mentre il gruppo stava cercando di piazzare tre pezzi originali creati dall’artista britannico Paris, che ha interpretato la cover del loro ultimo album Mylo Xylotoin favore di Kid Company, associazione senza scopo di lucro che aiuta bambini bisognosi che vivono in zone degradate di Londra. «Un appuntamento galante con Guy frutterebbe un milione o forse più, specialmente se fosse di notte».

Probabilmente Chris Martin stava scherzando. Ma non è la prima volta che parla dell’aspetto del suo compagno di band. «La mia intera vita è dedicata a mettere Guy davanti a tutti durante gli shooting fotografici – ha raccontato divertito il cantante. «Potrebbe essere il nostro “packaging”, nessuno di noi crede che se non fosse stato nella band saremmo diventati così popolari. Berryman è il responsabile di tutti i calendari che vendiamo!».

Chissà se la cifra raccolta sarà realmente questa, certo che l’idea è sicuramente originale. Senza dimenticare poi il fatto che i fan hanno una dedizione particolare verso il loro artista preferito, soprattutto a fronte del fatto che i soldi andranno poi in beneficenza. Quindi, perché non prendere due piccioni con una fava e passare una serata con Guy, vedendo suonare dal vivo la sua Fender Precision Bass e parlare delle sue passioni, come Captain America e Space Invaders, o dei libri e film di fantascienza. Perché molti sono i suoi interessi, come le biografie di grandi artisti e musicisti, pubblicazioni di fotografia, dischi di vinile, libri antichi, opere d’arte, mobili antichi, di modernariato, di design e gadgets. Chissà cosa può uscire da una serata che potrebbe avere come colonna sonora i 45 giri della sua collezione tra cui i dischi dei Beatles, ma soprattutto, singoli di musica Soul, edizioni Motown e Stax. In più, oltre a guidare una Land Rover Discovery, una Mini Cooper ed una Aston Martin nera, ama cucinare.
Insomma, a voi la scelta.

 

 

Commenti

Commenti

Condivisioni