Home Notizie

Coldplay attivissimi, fumetto di Mylo Xyloto e video in crowdsourcing

Vari progetti extra musicali per i Coldplay: il fumetto di Mylo Xyloto allegato al vinile per festeggiare il Record Store Day, e un video in crowdsourcing con Oxfam per sensibilizzare sul fenomeno del land grabbing.

coldplay fumetto

Coldplay più attivi e originali che mai. La band di Chris Martin è infatti protagonista di un paio di iniziative, entrambe innovative e peculiari. In occasione del Record Store Day (che per chi non lo sapesse, si terrà questo sabato e avrà come padrino d’eccezione Jack White) sarà messo in vendita il fumetto Mylo Xyloto, una saga fantascientifica ispirato all’omonimo ultimo album del gruppo inglese. Il fumetto, concepito insieme al creatore di Kung Fu Panda Mark Osborne, sarà messo in vendita proprio sabato insieme a un vinile da 7 pollici con una grafica affine al comic, contenente le canzoni registrate dal vivo Hurt Like Heaven e Us Against the World. La brutta notizia è che sarà disponibile solo in Inghilterra. Per chi non ha in programma di passare il prossimo week end nel Regno Unito, ma vuole comunque accapparrarsi il fumetto, sarà possibile ordinarlo dal sito della band a partire dal 27 aprile, purtroppo senza l’annesso vinile. Altrimenti non resta che leggerlo gratuitamente online attraverso iTunes, cliccando qui.

La seconda inizitiva invece vede i Coldplay collaborare con l’organizzazione non governativa Oxfam per combattere contro il fenomeno del land grabbing. Questa controversa pratica economica consiste nell’aquisto spesso spregiudicato da parte di aziende, banche e facoltosi privati di intere aree di terreni nelle zone più povere del mondo, e se non adeguatamente regolamentato può arrivare a privare le popolazioni del terzo mondo di risorse fondamentali. Oxfam e i suoi ambasciatori Coldplay hanno lanciato una campagna di sensibilizzazione sull’argomento invitando chi volesse partecipare a mandare dei video personali, che esprimano la dislocazione e il senso di non appartenenza che migliaia di famiglie vivono a causa di questo fenomeno, sulle note di In My Place, storico brano della band. Le immagini sono poi state montate dal pluripremiato regista Matt Whitecross nel video che potete vedere qui sotto, a dimostrazione di quanto positivamente possa essere usato il crowdsourcing.

Commenti

Commenti

Condivisioni