Notizie

Ecco chi sono i campioni di incassi per i concerti del 2015

concerti-2015-campioni-incassi
di Francesca Vuotto
Foto di Mathias Marchioni

Sono quattro i campioni di incassi del 2015 per quanto riguarda il mondo dei concerti, quattro artisti che si sono spartiti la Top 10 appena resa nota dall’Osservatorio SIAE nell’Annuario dello Spettacolo 2016. Il gradino più alto del podio spetta agli AC/DC con il concerto di Imola del 9 luglio – l’unico che hanno tenuto in Italia l’anno scorso – e subito dietro si è posizionato Ligabue, anche lui con l’evento unico Campovolo – La festa del 19 settembre. Tutte le posizioni a seguire se le sono spartite a parimerito (quattro a testa) Jovanotti e Vasco con alcune tappe dei loro tour negli stadi.

Concerti 2015 campioni incassi

01. AC/DC, Autodromo Imola, 9 luglio 2015
02. LIGABUE, Campovolo Reggio Emilia, 19 settembre 2015
03. VASCO, San Siro Milano, 18 giugno
04. JOVANOTTI, Stadio Olimpico Roma, 12 luglio
05. VASCO, San Siro Milano, 17 giugno
06. VASCO, San Paolo Napoli, 3 luglio
07. JOVANOTTI, San Siro Milano, 26 giugno
08. JOVANOTTI, San Siro Milano, 25 giugno
09. VASCO, Dall’Ara Bologna, 22 giugno
10. JOVANOTTI, San Siro Milano, 27 giugno

L’Annuario dello Spettacolo 2016 è un resoconto che ogni hanno dà uno sguardo d’insieme sul mondo dello spettacolo in Italia in termini di incassi, spettatori e volume di affari. Tra i settori presi in considerazione ci sono anche i concerti, che costituiscono una buona fetta del fatturato nazionale per quel che riguarda attività di intrattenimento e tempo libero, insieme a cinema e teatro.

E proprio nel caso del mondo della musica e degli eventi live in particolare si può parlare di boom: si leggono solo cifre positive e in crescita netta per il 2015 – periodo sotto la lente d’ingrandimento nell’analisi. Ad un aumento nel numero dei live proposti (+7,73%) è corrisposto un aumento degli ingressi (+15,40%) ed un conseguente +24,50%  per quel che riguarda i risultati economici, che equivale ad una spesa al botteghino di 67,7 milioni di euro. Una cifra decisamente importante che si innesta nel trend positivo generale, visto che il volume di affari legato ai concerti risulta aumentato considerevolemente, del +22,56%.

Commenti

Commenti

Condivisioni