Notizie

Tre concerti in Italia per Of Monsters And Men, headliner del Sexto 'Nplugged

Concerti Of Monsters And Men Tour Italia 2013Si sono formati nel 2010, nel 2011 hanno cominciato a spopolare in tutta Europa e poco dopo l’estate 2012 sono arrivati anche in Italia. Gli islandesi Of Monsters And Men, dopo la prima data alla Triennale di Milano del 16 settembre 2012, si preparano a tornare nel nostro Paese anche nel 2013, con tre concerti: in marzo a Bologna e Roma e in estate, a luglio, a Sesto Al Raghena in provincia di Pordenone per la rassegna Sexto ‘Nplugged, di cui saranno headliner.

Ce lo avevano anticipato quando li abbiamo intervistati poco dopo il live meneghino, che avrebbero fatto volentieri un bis in Italia, considerato quanto è stato emotivamente e musicalmente positivo il loro primo concerto a Milano. E così sarà. Ecco gli appuntamenti da segnarsi in agenda per rivederli dal vivo.

Concerti Of Monsters And Men Tour Italia 2013

18 marzo: Bologna, Estragon
Apertura cancelli: 20.00
Inizio concerto: 21.15
Biglietto: € 18 + € 2,70 prevendita

19 marzo: Roma, Piper
Apertura cancelli: 20.00
Inizio concerto: 21.30
Biglietto: € 18 + € 2,70 prevendita

09 luglio: Sesto Al Raghena (PN), Piazza Castello – Sexto ‘Nplugged
Biglietto: € 22 + prevendita

I biglietti sono in vendita sui circuiti www.vivaticket.it, www.ticketone.it e www.bookingshow.com e, per la data di luglio, dal 10 gennaio 2013 su TicketOne.

La musica dei Of Monsters And Men prende spunto dalla storia e dalla quotidianità della loro terra di origine, quell’Islanda che dà il suo contributo al mondo musicale sempre con artisti particolarissimi per le orecchie di chi vive sul continente, a cominciare da Sigur Rós e Björk. Del loro album di esordio My head is an animal, da cui è tratto il singolo Little TalksSix Weeks per esempio prende spunto dalla storia del pioniere americano Hugh Glass, un cacciatore di pellicce che nel 1820 è stato assalito da un orso e poi abbandonato al suo destino dai suoi compagni di caccia, mentre Da Finner parla di una balena che ha una casa sulla sua schiena. “L’Islanda può essere un paese molto isolato che si esprime in musica”, ha detto la cantante e chitarrista Nanna, aggiungendo: “Siamo bloccati nel nostro piccolo mondo”.

Commenti

Commenti

Condivisioni