Notizie

Come si preparano per i concerti le regine del pop

ome-si-preparano-per-i-concerti-le-regine-del-pop

I live delle dive del pop sono spesso degli spettacoli a 360 gradi, dove la musica si fonde con scenografie mozzafiato, giochi di luci spettacolari e coreografie dove nulla è lasciato al caso. Per questo motivo i loro concerti fanno parte dei momenti più attesi della vita di un fan, dove finalmente possono vedere all’opera il proprio idolo. Anche per le regine della musica i live hanno un ruolo fondamentale all’interno del proprio progetto musicale: è sul palco che si concretizzano tutte le fatiche e gli sforzi fatti.

Prepararsi ad un momento così importante richiede un grosso impegno sia fisico che mentale. Portare in scena uno spettacolo di due ore (e spesso qualcosa di più) significa anche essere in grado di gestire una bella dose di stress. Ma le grandi donne del pop come si preparano ad affrontare un concerto? Quali sono i rituali che le aiutano a caricarsi al meglio? Le vostre domande troveranno risposta leggendo questo pezzo.

Lady Gaga
Lady Gaga è una di quelle star che ama mantenere costante la sua attività fisica anche poco prima di salire sul palco. Nei giorni in cui si trovava a Perugia per il concerto con Tony Bennet in programma nell’edizione 2015 di Umbria Jazz, Lady Gaga è stata avvistata in una famosa palestra della città per un allenamento top secret. Oltre a del sano esercizio, la star di Art Pop non può rinunciare a due cose: una grande quantità di miele e una bombola di ossigeno (sì, avete letto bene) devono essere sempre presenti nel suo camerino. E non è finita qui. I beni informati dicono che Gaga prima di ogni concerto esiga di cenare entro le 17, dettando per il menù dei vincoli ferrei: lunedì barbecue, martedì cucina asiatica, mercoledì messicano, giovedì americano, venerdì verdure, sabato pasta e infine domenica arrosto di tacchino.

Beyoncé
Tra le dive che adorano dilungarsi nei rituali pre-concerto c’è senza dubbio Beyoncé. Come prima cosa la star americana ci tiene a riunirsi con la band e i ballerini per un momento di preghiera, seguito da un po’ di stretching collettivo. Dopo di che Queen B ama rilassarsi seduta su una poltrona massaggiante mentre hair stylist e truccatrici la preparano di tutto punto per lo show. Infine, una volta distesi i muscoli, appena prima di affrontare il palco, Miss Carter si concede un’ora di silenzio tutta per sé, durante la quale medita ascoltando le sue playlist preferite. Durata totale delle preparazione: 3 ore circa.

Madonna
Tra le regine del pop che hanno fatto dell’eccentricità (su e giù dal palco) il suo marchio di fabbrica c’è senza dubbio Madonna. Bene informati raccontano che durante l’MDNA Tour del 2012 pretendesse che il suo camerino (off limits alle circa 200 persone del suo enturage) fosse stracolmo di rose bianche e rosa con il gambo lungo esattamente 15 centimetri. Che le fosse d’aiuto per le sue sessioni intensive di pilates, da sempre la sua attività sportiva preferita? Anche durante i sui ultimi concerti italiani di novembre 2015 Miss Ciccone non si è smentita. L’arredamento della sua suite al Principe di Savoia è stato letteralmente stravolto, con l’aggiunta di un divano bianco, un tavolo dorat firmato Oppenhein, sedie, tappeti e poltrona color avorio. Costo dell’operazione: 10.000 euro.

Rihanna
Se c’è una cosa che Rihanna ama fare prima di salire sul palco è ricaricarsi in compagnia della sua crew. Come dimostrano diverse foto postate sui suoi social, la star di Work non manca mai di radunarsi in cerchio mano nella mano con ballerini, musicisti e assistenti. Un momento di raccoglimento molto intenso che l’aiuta a concentrarsi e a raccogliere le energie positive prima di affrontare le fatiche dello show. Una volta ricevuto il sostegno da tutti i suoi collaboratori, Riri stempera le tensioni rimanenti sorseggiando bevande energizzanti, accompagnate da biscotti e cereali.

Lorde
Complice anche la sua giovane età (compierà 20 anni il prossimo 7 novembre), la cantante di Royals è sempre molto nervosa prima si esibirsi dal vivo. Tra i rituali che le danno una mano a placare la tensione c’è un pisolino in camerino avvolta dalla sua coperta portafortuna, che porta con sè da quando era piccola. Inoltre, per distendere lo stomaco, prima di calcare il palco Lorde si concede un pasto salutare all’insegna della leggerezza: frutti di bosco o alghe essiccate. Non proprio allettante, ma contenta lei…

Katy Perry
Gli show di Katy Perry sono tra i più spettacolari e complessi, la preparazione richiede livelli di concentrazione e forza fisica notevoli. Concluse le ultime prove, per ricaricare le batterie Katy adora essere sommersa di fiori (una delle sue più grandi passioni) – ne richiede tipologie precise ogni volta. Un esempio? Durante il Prismatic World Tour – terza tournée che l’ha portata sui palchi di mezzo mondo, Italia compresa – esigeva un bouquet misto di fiori freschi rigorosamente rosa, preferibilmente ortensie, rose e peonie rosa e bianche. Una cosa è certa: il suo camerino è sempre un tripudio di profumi.

Pink
Tra i gesti ripetuti da Pink per prepararsi come si deve ai suoi concerti sembrerebbe non esserci nulla di particolare: scaldare la voce, ripassare la scaletta, un attimo di raccoglimento con ballerini e collaboratori. Tutto nella norma, se non fosse per quel bizzarro gesto ben augurante che usa farsi fare. Dopo essersi fatta bella con un po’ di trucco e parrucco ed essersi bevuta una bibita fresca, Pink ha dichiarato di farsi strizzare i capezzoli dalla sua assistente. L’aiuta a raccogliere tutta la carica necessaria, dice.

Commenti

Commenti

Condivisioni