Notizie

Concerto in memoria di Luciano Pavarotti Modena 6 settembre 2012

Il 6 settembre Modena ricorda il Maestro Luciano Pavarotti, nel quinto anniversario della sua scomparsa, con un concerto che porta sul palco del Teatro Comunale Elisa, Jovanotti, Zucchero, Ennio Morricone, Montserrat Caballè e tanti giovani cantanti lirici.

Concerto in memoria di Luciano Pavarotti Modena 6 settembre 2012Il 6 settembre Modena ricorda il Maestro Luciano Pavarotti, nel quinto anniversario della sua scomparsa, con un concerto che porta sul palco del Teatro Comunale Elisa, Jovanotti, Zucchero, Ennio Morricone, Montserrat Caballè e tanti giovani cantanti lirici.

La serata è stata organizzata anche per tener fede all’impegno della Fondazione a lui dedicata, che si occupa di tener viva l’immagine e l’operato del tenore ma anche di promuovere i giovani talenti che si avviano ad una carriera nel mondo lirico; l’occasione da inoltre modo di ricordare i 20 anni dal primo Pavarotti&Friends, che cadono proprio quest’anno.

Per tutti questi motivi sul palco del teatro saliranno sia artisti del mondo della musica pop, primo tra tutti Zucchero, che ha affiancato il Maestro in quasi tutte le edizioni del Pavarotti&Friends, ma anche Elisa, Jovanotti e tanti altri i cui nomi saranno annunciati a breve; sia figure legate al mondo dell’opera, come il soprano Montserrat Caballè, e il Maestro Ennio Morricone. Ad accompagnare le esibizioni, un’orchestra di 65 elementi diretta dal Maestro Fabrizio Maria Carminati, direttore artistico dell’Opera di Marsiglia.

L’attenzione della Fondazione è però rivolta in questo momento anche a tutte quelle persone del modenese che stanno vivendo un momento di difficoltà per le recenti scosse di terremoto ed alle istituzioni, in particolare la Fondazione Cassa di Risparmio e il Comune di Modena, che si stanno impegnando per dare un aiuto: per questo motivo, ha deciso di rinunciare ai finanziamenti pubblici e di rivolgersi al sostegno di un’azienda privata come la Ferrero, che è partner dell’evento con il brand Nutella.

Commenti

Commenti

Condivisioni