Home Notizie

Concerti di David Bowie nel 2013? La moglie Iman accende la speranza

Tony Visconti, Gerry Leonard e recentemente la moglie Iman. Si susseguono le dichiarazioni su eventuali concerti di David Bowie dopo l’uscita del nuovo album The Next Day, ma il Duca Bianco ancora non si è pronunciato.

David Bowie concerti 2013

Quella che si dice una domanda da un milione di dollari: David Bowie tornerà a fare concerti? Il Duca Bianco, come una sfinge, non lascia trapelare nulla, e per questo qualsiasi dichiarazione delle persone a lui vicine, per quanto vaga e imprecisa, vale oro. Dopo aver appreso la meravigliosa quanto inaspettata notizia del suo nuovo album The Next Day, anticipato dal singolo Where Are We Now, abbiamo cominciato a sperare che David Bowie stesse pianificando anche un ritorno sul palco, nonostante già molti anni fa avesse annunciato il suo addio alle performance live.

Inizialmente a stoppare l’entusiasmo di milioni di fan dell’artista inglese ci ha pensato Tony Visconti, produttore di lungo corso e amico della star al lavoro anche su The Next Day. Durante una lunga intervista concessa al magazine inglese NME, Visconti ha parlato della realizzazione del nuovo album di Bowie e ha rivelato la sua ferma volontà di non suonare dal vivo. «Uno dei musicisti in studio, durante le session di registrazione, ha chiesto “Ragazzi, come facciamo a rendere tutto questo dal vivo?”. A quel punto David ha risposto semplicemente “Non lo facciamo”. La sua volontà è chiara e ha avuto modo di ribadirla più volte: non salirà più sul palco».

Sucessivamente è intervenuto Gerry Leonard, che ha registrato le chitarre del nuovo disco, ad accendere un barlume di speranza: «Un paio di volte, mentre in studio suonavamo dal vivo delle canzoni del nuovo disco, lui ha detto: “Questa suonerebbe benissimo live”. Noi ci guardavamo con l’espressione: “Avete sentito anche voi? L’ha detto davvero?”. Altre volte, invece, quando qualcuno gli faceva cenno di possibili concerti, lui alzava gli occhi al cielo. Se ha il tarlo di tornare a suonare dal vivo, state certi che i concerti ci saranno. La sua voce suona benissimo, e anche lui ha un ottimo aspetto. Può tranquillamente farlo. Ma, sapete, con David non si può mai dire. A me sembra che lui voglia registrare un altro disco, prima di tornare ai live. E’ davvero molto prolifico, in questo periodo. Direi che le possibilità che succeda qualcosa siano del 50%».

L’ultima novità viene direttamente da Iman Mohamed Abdulmajid, moglie di Bowie dal ’92, che ha dichiarato in un’ intervista alla rivista Grazia: «Abbiamo una ragazzina di 12 anni (la figlia Alexandra, ndr) che va a scuola e, per questo, siamo bloccate, non possiamo viaggiare. Lo andremo a trovare, ma sarà impossibile andare in tour con lui».

Una distrazione? Un’abile manovra di marketing? Una bugia bella e buona? Un depistaggio? È difficile stabilirlo ma certo le aspettative su Bowie sono altissime, così come l’attesa di un’eventuale tour della leggenda britannica. Non resta che attendere una sua dichiarazione ufficiale.

Commenti

Commenti

Condivisioni