Notizie

David Gilmour in concerto a Pompei a 45 anni dallo storico live dei Pink Floyd

david gilmour pompei 2016
di Francesca Vuotto
Foto di Cristina Checchetto

David Gilmour si esibirà a Pompei a 45 anni dallo storico concerto dei Pink Floyd. Il chitarrista e cantante sarà in tour in Italia a luglio e farà tappa a Verona – per due sere consecutive – e nel sito archeologico che ha fatto da sfondo a Pink Floyd: Live At Pompeii, il film-concerto girato nel 1971 nell’Anfiteatro Romano.

«Voglio ringraziare il Ministero delle Attività Culturali per avermi dato l’opportunità di esibirmi ancora in questo luogo storico e fantastico. Suonare qui nel 1971 è stato davvero unico e non vedo l’ora di tornare e possibilmente vivere nuovi indimenticabili momenti ma questa volta è persino più speciale perché ci sarà un pubblico presente» ha detto Gilmour. E a darne notizia è stato proprio il Ministro dei Beni Culturali e Turismo Dario Franceschini, che ha comunicato su Twitter l’accordo raggiunto tra l’ente ministeriale e lo staff del musicista per celebrare l’anniversario di quel momento con il suo ritorno a Pompei.

L’occasione sarà un momento unico per gli appassionati di musica, ma anche l’opportunità di valorizzare il sito archeologico. Ne è convinto anche il Professor Massimo Osanna, Sovraintendente di Pompei, che ha detto: «Il ritorno di Gilmour a Pompei è un evento straordinario  che la Soprintendenza e il  Ministero hanno fortemente voluto. Pompei, mai come ora nel pieno della sua rinascita, è pronta ad accogliere questo grande artista che con la sua band ha segnato la storia della musica di questo secolo e allo stesso tempo ha lasciato il suo segno profondo nel sito di Pompei con il memorabile concerto a porte chiuse del 1971. Ancora una volta l’anfiteatro farà da scena privilegiata a questo concerto e siamo sicuri che come allora si riproporrà la stessa magica atmosfera e la stessa grande emozione che solo la combinazione unica di un luogo sospeso nel tempo come Pompei e di una grande musica  possono riuscire a creare. È davvero un’occasione straordinaria che ricalca dal passato e traccia nel presente un capitolo di storia musicale nella Storia».

David Gilmour Pompei 2016

7 e 8 luglio: Pompei

Commenti

Commenti

Condivisioni