Notizie

Deep Purple, nuovo album ad aprile: «Mai così vicini agli anni 70»

I Deep Purple annunciano titolo e data di pubblicazione del nuovo album, che sarà anticipato dal singolo Hell To Play.

deep purple nuovo album 2013 now what

I Deep Purple hanno annunciato un nuovo album, che sarà pubblicato in Italia il prossimo 27 aprile. Now What ?!, questo il titolo, arriva dopo otto anni dal suo predecessore Rapture Of The Deep, e quarantasei dopo l’esordio discografico della band. L’album è stato prodotto da Bob Ezrin che nella sua carriera ha collaborato, tra gli altri, con Pink Floyd, Alice Cooper, Kiss e Lou Reed, per il quale ha curato il celebre disco Berlin.

Now What ?!, che uscirà su etichetta earMUSIC con distribuzione EDEL, è stato definito dalla storica formazione hard rock «un compromesso tra la qualità di Perfect Strangers e la libertà selvaggia di Made In Japan». Conterrà undici tracce inedite tra cui il singolo che anticiperà l’album Hell To Play, disponibile dal 29 marzo in CD, Digital Download o in un’edizione speciale numerata in vinile da 7’’. Quest’ultima versione, limitata a 1000 copie, avrà come lato B la canzone All The Time in The World (Radio Mix-Edit), mentre il CD Sigolo conterrà come bonus track Perfect Strangers e Rapture of The Deep in versione live.

Parlando della produzione dell’album i Deep Purple l’hanno definita «fresca e moderna», aggiungendo che non si sono mai sentiti così vicini allo spirito originale degli anni 70. La storica formazione inglese, da molti considerata tra i percussori dell’heavy metal, ha inoltre annunciato che Now What ?! sarà disponibile nella classica versione CD, in doppio vinile e in una speciale edizione limitata contenente un DVD bonus con contenuti speciali riguardanti la realizzazione dell’album e una cover realizzata appositamente.

Now What ?! sarà anche il nome del tour mondiale che seguirà la pubblicazione dell’album, le cui date saranno presto annunciate, e che porterà il gruppo di Ian Gillan nuovamente in giro per il mondo. Riguardo all’Italia, dopo la cancellazione delle date del 2012, erano già stati annunciati tre concerti per il 2013 ai quali sapremo presto se ne seguiranno altri.

Commenti

Commenti

Condivisioni