Notizie

Nessun artista da Disco di Platino nel 2014. Crescono invece le vendite di digitale e vinile

Jack White record vinile

Secondo Billboard, nessun artista si è ancora aggiudicato il Disco di Platino nel 2014. Crescono invece il digitale e il mercato del vinile.

Billboard, magazine che stila le più importanti classifiche di vendite di dischi, ha recentemente comunicato che negli Stati Uniti non è ancora stato assegnato alcun Disco di Platino a band o artisti singoli nell’anno 2014. È necessario infatti vendere un milione di copie per raggiungere la quota necessaria per ricevere dalla RIAA questo riconoscimento.

Ce l’ha abbondantemente fatta la colonna sonora del film Disney Frozen, ma al momento gli unici due artisti vicini alla fatidica quota sono le due cantanti Beyoncé (il suo omonimo è a quota 776mila copie) e Lorde (Pure Heroin è a 754mila copie). Lo scorso anno invece Justin Timberlake aveva venduto in tre trimestri la bellezza di 2 milioni e 300mila copie. Tutti dischi però usciti nel 2013.

Eric Church (Outsiders, 722.000 copie) e i Coldplay (Ghost Stories, circa 720.000 copie) sono invece gli artisti che guidano la classifica provvisoria degli album più venduti negli States usciti nel 2014.

A livello digitale la storia è diversa: ben 60 canzoni hanno superato il milione di acquisti, leader di questa classifica provvisoria è Happy di Pharrell Wiliams con 6 milioni e 200mila unità vendute, seguita da All Of Me di John Legend (4 milioni e 400mila copie).

In controtendenza rispetto ai cd è il mercato del vinile. La nicchia di appassionati dei 33 giri resiste alle nuove tecnologie e ai tempi che cambiano: l’incremento complessivo delle vendite di questo settore rispetto allo scorso anno è del 47.5%. Il leader di questo segmento è Jack White con il suo nuovo album Lazaretto, a quota 73mila copie vendute solo con il vecchio disco nero.

Commenti

Commenti

Condivisioni