Notizie

Elio e le storie tese: il ballo ballottaggio da capogiro

Il mondo politico italiano è in subbuglio, il fatidico giorno del ballottaggio per le amministrative si sta avvicinando e il genio della band più creativa d’Italia non poteva certo restare a guardare.

Così, nel corso di uno dei programmi di punta di Raitre “Parla con me”, Elio e le storie tese, dopo aver definito la sfida milanese come “uno dei più grandi ballottaggi della storia dell’essere umano”, hanno deliziato il pubblico con il medley dal titolo Ballo Ballottaggio.

Il brano è costruito sull’unione di due canzoni storiche del repertorio nazionale: Ballo ballo di Raffaella Carrà e Voglio vederti danzare di Franco Battiato.

Prima della performance, Elio precisa che il brano rispecchia ciò che sta pensando in questi giorni uno dei due grandi protagonisti del ballottaggio milanese e si riserva di non specificare a chi dei due si riferisca. Il brano però è un libro aperto.

Se passaggi come: «sensazione unica, voglia di restare qui, voglia di votare me!», «ballo ballottaggio do retta al pazzo, che dice sì, fa così, fa così» oppure «ballo ballottaggio son prigioniera, ballo ballottaggio capolavoro per vincere, vincere, vincere» lasciano ben poco all’immaginazione, il finale «e gira tutto intorno alla stanza, Pisapia avanza!» fuga ogni dubbio.

 

Commenti

Commenti

Condivisioni