Notizie

Fantastic Negrito e la sua inconfondibile voce in concerto a Milano

fantastic-negrito-milano 2016

Fantastic Negrito è un nome che forse dirà poco ai più, ma vi basterà ascoltare la sua voce per riconoscerlo subito. In Italia lo ha apprezzato chi segue la serie TV Empire – in cui si è esibito con la sua Lost in a Crown – oppure chi è andato a vedere i concerti di Chris Cornell di Roma, Milano e Trieste, ma all’estero è già da un po’ che in tanti si sono accorti del suo talento. Un talento che a breve tornerà a farsi ascoltare nel nostro Paese: venerdì 9 settembre salirà infatti sul palco della Salumeria della Musica di Milano per una nuova coinvolgente performance e, il giorno dopo, su quello del Live Rock Festival di Acquaviva (SI).

Il suo primo disco The Last Days Of Oakland è uscito lo scorso giugno e ha segnato per lui l’inizio di una nuova vita, una seconda vita. La sua storia, infatti, è di quelle che si leggono nei libri o si vedono nei film: non contento di piegarsi alle richieste del mercato discografico, nel 2000 ha infatti scelto, coraggiosamente, di abbandonare Los Angeles la major che lo aveva messo sotto contratto e di ritirarsi nelle campagne di Oakland (per coltivare marijuana). In seguito, a causa di un incidente automobilistico molto grave, è rimasto in coma in ospedale per tre settimane e, al risveglio, ha scoperto di aver perso la possibilità di muovere le dita di una mano e, quindi, di suonare la chitarra. Ha quindi deciso di dedicarsi alla famiglia ed è proprio l’ultimo dei suoi tre bimbi che lo ha riavvicinato alla musica e lo ha convinto ad andare oltre la menomazione. Una notte, disperato poichè non riusciva a farliìo addormentare, ha ripreso in mano la chitarra e ha cominciato a suonare. Da allora è riuscito a riprendere la mobilità della mano e non si è più fermato.

Commenti

Commenti

Condivisioni