Notizie

Foo Fighters in concerto a Belfast denunce dei cittadini per il volume

ll concerto dei Foo Fighters di martedì 21 agosto a Belfast è al centro di un caso per il volume. La polizia locale ha ricevuto 120 denunce da parte di cittadini residenti in un raggio di 4 miglia.

Foo Fighters concerto Belfast denunce volumeIl concerto dei Foo Fighters di martedì 21 agosto a Belfast (Tennent’s Vital festival) è al centro di un caso per colpa del volume. Durante il live, la polizia locale ha ricevuto 120 denunce da parte di cittadini residenti in un raggio di 4 miglia (oltre 6 chilometri), a cui vanno aggiunte le decine di telefonate ricevute dal Comune. Secondo quanto riporta la BBC, un portavoce dell’amministrazione di Belfast ha spiegato che il tetto ai decibel era stato concordato con gli organizzatori dell’evento, che si erano oltretutto preoccupati di avvistare gli abitanti delle zone nelle immediate vicinanze dell’area concerti (a sud della città).

Il portavoce del Comune ha aggiunto che tutta l’amministrazione è dispiaciuta per gli inconvenienti causati ai residenti, ma va considerata la portata dell’evento nel suo complesso. «Al concerto dei Foo Fighters hanno partecipato 32.000 persone e, come riporta il Belfast Visitor and Convention Bureau, ogni singolo letto degli hotel in città era prenotato per la notte dell’evento e per quella successiva, la seconda del festival (con gli Stone Roses headliner, ndr). Spero che tutti possano rendersi conto dell’importanza di questa manifestazione».

Nonostante le dichiarazioni ufficiali, è arrivato anche qualche commento da membri delle istituzioni. «Il volume era troppo alto. I concerti di questo livello sono benvenuti nella nostra città, ma dobbiamo bilanciare questa possibilità con il diritto di passare la serata in tranquillità a casa» ha dichiarato il consigliere Claire Hanna.

Leggi la recensione del concerto dei Foo Fighters a Udine e guarda le foto.

Commenti

Commenti

Condivisioni