Notizie

Foo Fighters, nel 2015 grandi sorprese per i primi 20 anni di carriera

Foo Fighters tour 2015 concerti

Il prossimo anno i Foo Fighters spegneranno le prime 20 candeline: risale infatti al 1995 l’album di debutto della band. Il bassista Nate Mendel ha annunciato grandi sorprese per l’occasione. Foto Arianna Carotta

Una cosa è certa: con i Foo Figheters non ci si annoia mai. Durante il soggiorno in Inghilterra di questi giorni, la band di Seattle ha dichiarato che il 2015 sarà un anno di grandi sorprese in vista del ventennale del gruppo. Infatti l’album di debutto, Foo Fighters, è stato pubblicato nel 1995. Questa settimana il bassista della band Nate Mendel ha promesso grandi festeggiamenti per il prossimo anno. «Stiamo pensando a un’idea unica e sorprendente per celebrare il nostro ventesimo anniversario. Qualcosa che sarà incredibilmente cool», ha dichiarato Mendel al megazine inglese NME.

Per i Foo Fighters i prossimi mesi saranno a dir poco frenetici: è prevista per il 10 novembre l’uscita dell’attesissimo nuovo album, intitolato Sonic Highways. Il disco conterrà 8 tracce incise in 8 studi diversi di altrettante città. Durante le varie sessioni di registrazione la band si è avvalsa della collaborazione dei più grandi musicisti del luogo, oltre a girare dei mini-documentari che saranno trasmessi da HBO.

Reduci dai secret show del 10 e 11 settembre a Brighton e alla London’s House Of Vans, Dave Grohl e compagni si preparano a esibirsi il prossimo 14 settembre in occasione degli Invictus Games di Londra. In questi giorni il frontman dei Foo Fighters ha dichiarato che nei prossimi piani della band ci sarà anche una settimana di concerti allo stadio di Wembley. Fan avvisati.

Commenti

Commenti

Condivisioni