Notizie

Franco Battiato assessore alla cultura in Sicilia

Franco Battiato è stato nominato assessore alla cultura della giunta regionale siciliana guidata da Rosario Crocetta. Rinuncerà allo stipendio.

Franco Battiato assessore«Franco Battiato sarà l’assessore alla Cultura della nuova giunta regionale». Con queste parole il neo governatore della Sicilia Rosario Crocetta, durante la conferenza stampa odierna a Catania, ha ufficializzato la carica prestigiosa riservata al cantautore, sulla quale già da diversi giorni giravano con insistenza numerose voci, motivando così la scelta: «Questa Regione si riprenderà, ma per fare questo i siciliani devono trovare il coraggio, la forza e l’impegno come sta facendo in questo momento Franco Battiato il quale sta mettendo tutto l’amore che ha per la sua terra».
L’artista da parte sua ha spiegato: «La parola assessore mi offende, preferisco essere chiamato Franco. Non faccio politica e non voglio avere a che fare con politici». Aggiungendo poi che non prenderà lo stipendio come assessore perché «mi dà un senso di libertà e mi rende libero di poter da un momento all’altro lasciare l’incarico. L’unico progetto utile che posso fare è quello di trovare uno spazio, ma ne devo ancora parlare con Crocetta perché non ne abbiamo discusso fino in fondo, una classe speciale. Non faccio politica, non voglio assolutamente avere a che fare con politici. Ho bisogno di aver uno spazio dove si entri con degli ostacoli e abbiamo la libertà di poter organizzare degli eventi speciali che mettono in contatto la Sicilia con il resto del mondo, dalla Cina, all’America alla Germania. Questo è un progetto ambizioso e si può fare anche con pochi soldi, come abbiamo dimostrato in passato».
Le reazioni a caldo sono state varie. Su Twitter, come riporta Agi.it, divertenti sono stati i commenti del popolo del social network. Si passa da «Battiato offre un centro di gravita’ permanente a Crocetta», a «Del resto tutti abbiamo bisogno di una Cura».

Leggi la nostra recensione dell’ultimo album di Franco Battiato, Apriti sesamo.

Commenti

Commenti

Condivisioni