Notizie

Guns N’Roses, Snai celebra la reunion online con una slot machine

Guns n roses snai slot machine

Il 2016 è appena iniziato ma ha già la notizia delle notizie, in ambito musicale. Abbiamo ancora 11 mesi di eventi, dischi, concerti davanti, ma questo sarà di certo ricordato come l’anno della reunion dei Guns N’Roses. L’annuncio è arrivato nei primi giorni di gennaio, ma era già qualche mese che si rincorrevano voci insistenti sul loro ritorno.

Tutto è iniziato la scorsa estate, quando Slash ha confidato di essersi riappacificato con Axl: i due sono finalmente riusciti a mettere da parte anni e anni di litigi e riavvicinamenti e hanno sancito la rinascita della loro amicizia. L’annuncio ha immediatamente fatto il giro del mondo e del web ed è iniziato un tam tam mediatico, a cui hanno contribuito addetti ai lavori e musicisti vicini ad entrambi, che hanno confermato a più riprese quanto si stava vociferando. La band nel frattempo non si è esposta ufficialmente fino al giorno di Natale, quando il sito del gruppo e la pagina Facebook sono state aggiornate con il logo ufficiale. E inoltre, nei cinema americani, appena prima dell’ultimo episodio della saga di Star Wars, è stato proiettato trailer che lasciava davvero poco spazio ai dubbi.

Le ultime indiscrezioni in ordine di tempo sono degli ultimi giorni del 2015, quando Billboard ha rivelato che i GnR sarebbero stati hradliner dell’edizione 2016 del Coachella. E così sarà: di lì a qualcheh giorno il festival ha ufficializzato la reunion del gruppo, annunciando che saranno protagonisti sul suo palco. Non sarà però l’unica occasione per vederli dal vivo: a quanto pare Axl e soci hanno in mente un tour mondiale con cui festeggiare 30 anni di successi. L’anniversario cadrà nel 2017, ma i ragazzi scalderanno i motori già nel 2016: sono due i live già a calendario, il prossimo aprile a Las Vegas, ma siamo solo all’inizio. In Italia, Snai ha deciso di celebrarli lanciando online una slot machine a loro dedicata, con cui i fan potranno potranno ingannare l’attesa, nella speranza di ricevere presto la notizia di (almeno) un loro concerto nel nostro Paese.

Commenti

Commenti

Condivisioni