Notizie

I Rapper Hanno Ucciso L'Uomo Ragno

Chi non ha amato quel disco? Hanno Ucciso L’Uomo Ragno degli 883 è stato un riferimento per tutti, grandi e piccini. Un sound nuovo, diverso, miscelato con un testo fresco e “reale”.

Chi, della generazione nata a cavallo tra la fine degli anni Settanta e la prima metà degli Ottanta, non ha amato quel disco? Hanno ucciso l’Uomo Ragno degli 883 è stato un riferimento per chiunque si sia trovato, quell’anno, ragazzo, adolescente o bambino. Un sound nuovo, diverso, miscelato con un testo fresco e “reale”. Insomma, Max Pezzali e Mauro Repetto hanno fatto da apripista, consegnandosi alla storia della musica italiana (con quell’album raggiunsero la prima posizione della Hit Parade con oltre 600.000 copie vendute, diventando la colonna sonora di un’intera generazione).

Era il 1992.

Il 5 giugno prossimo, verrà ripubblicato (prodotto da Claudio Cecchetto e Pierpaolo Peroni per Atlantic/Warner Music) in un’edizione molto particolare: tutte le canzoni saranno reinterpretate dai migliori rapper della scena italiana. J-Ax, Entics, Ensi, Twi Fingers, Emis Killa, Dargen D’Amico, Club Dogo, Fedez e Baby K.

Così Claudio Cecchetto ha descritto il nuovo progetto discografico: «Che emozione dopo 20 anni risentire per intero il primo album Hanno ucciso l’Uomo Ragno di Max Pezzali. Un’emozione resa più straordinaria dalla partecipazione dei Rapper più famosi d’Italia che hanno voluto aggiungersi ai successi contenuti in questo storico album degli 883. Lo sto ascoltando in questo momento e  ancora una volta penso che essere stato il talent-scout di Max Pezzali non è un merito…E’ UN ONORE! P.S. Esce il 5 giugno …non vedo l’ora!».

Anche noi!

Commenti

Commenti

Condivisioni