Notizie

Il libro di Ligabue Il rumore dei baci a vuoto

Da oggi in libreria il nuovo lavoro narrativo di Luciano Ligabue: Il rumore dei baci a vuoto. Un libro carico di emozioni, nel quale Luciano torna alla sua forma preferita, il racconto, dopo la grande prova prima con il romanzo (Fuori e dentro il borgo, La neve se ne frega) e poi con la poesia (Lettere d’amore nel frigo).

Da oggi in libreria il nuovo lavoro narrativo di Luciano Ligabue: Il rumore dei baci a vuoto (Einaudi). Un libro carico di emozioni, nel quale Luciano torna alla sua forma preferita, il racconto, dopo le grandi con il romanzo prima (Fuori e dentro il borgo, La neve se ne frega) e con la poesia poi (Lettere d’amore nel frigo).

Il rumore dei baci a vuoto : verso i figli, i genitori, gli amici, dentro le più diverse coppie e famiglie. Ma c’è soprattutto tenerezza, con la quale l’autore guarda alle persone. Ci sono dei personaggi indimenticabili e c’è speranza e futuro, perché – come racconta Luciano – «i finali sono aperti ed esistono tante soluzioni possibili».

Un filo narrativo fatto di racconti intensi, quotidiani ma inaspettati, spesso folgoranti: un cane regalato che rischia di incrinare un matrimonio. La vacanza su una chiatta nell’estate più strana fin qui. La scoperta che il passato riesce sempre a ferire, ma forse non mortalmente. Un comico all’apice del successo che compie una scelta per molti difficile da capire, o semplicemente da accettare. Una moglie che sembra essersi portata dentro per tutta la vita un incredibile segreto. E il matto Bedini? Esisterà davvero o saranno le solite chiacchiere di paese? Di sicuro esistono i due ragazzini che decidono di scoprire la verità, una volta per tutte. E poi, sarà davvero morto quel gatto quella sera lungo la strada buia?

Ligabue sarà in tour a partire dal 25 maggio. Clicca qui per tutte le date.

Luciano Ligabue (Correggio,1960), canta dal 1987 le canzoni che compone, con diciotto album all’attivo, fra inediti, live, colonne sonore e raccolte. Il 2011 lo ha visto protagonista del concerto-evento Campovolo 2.0, davanti a 120mila spettatori, e vincitore del Premio Tenco alla carriera. Ha diretto due film, Radiofreccia nel 1998, presentato fuori concorso al Festival del Cinema di Venezia e premiato con tre David di Donatello, due Nastri d’argento e tre Ciack d’oro, e Da zero a dieci, nel 2002, fuori concorso a Cannes. Ha pubblicato la raccolta di racconti Fuori e dentro il borgo (Dalai 1997), per la quale ha ricevuto diversi riconoscimenti fra cui il Premio Elsa Morante, il romanzo La neve se ne frega (Feltrinelli 2004) e la raccolta di poesie Lettere d’amore nel frigo (Einaudi 2006).

Commenti

Commenti

Condivisioni