Notizie Speciali

Into The Mongol Rally

Immagina di essere perso in un enorme deserto lontano dalla civiltà, alla guida di un’auto. Ruote che cigolano e gomme forate. Non puoi aggiustarle con i calzini sporchi che hai nel bagagliaio. Hai a disposizione solo il tuo ingegno per affrontare il Mongol Rally.

Una corsa di auto, non agonistica, a scopo benefico nata nel 2004. Un obiettivo: arrivare a Ulan Bator, capitale della Mongolia, partendo da qualsiasi città del mondo. Copre 1/3 della superficie terrestre, 10.000 miglia di pura avventura tra le montagne, deserti e le zone più remote del pianeta, in 3 mesi di tour con la macchina che Seat ha regalato al team italiano, che poi la lascerà alla popolazione locale.

Partenza: 23 luglio, Milano. Due piloti: Enrico Faccioli e Angelo Ciscato.

Il percorso? La “Via della Seta”: Slovenia, Croazia, Serbia, Bulgaria, Turchia, Iran, Turkmenistan, Uzbekistan, Kyrgyzstan, Tagikistan, Kazakhstan, Russia e Mongolia.

Onstage appoggia questa iniziativa regalandovi un reportage fotografico e video per raccontare le emozioni del tour.

Per prima cosa, vi regaliamo la playlist che Enrico ci ha regalato:

The Killers – Human

Franz Ferdinand – Take me oot – Dark of  Matinee

Belle & Sebastian – I’m a Cuckoo

Kasabian – Underdog

The Beatles – I’ve just seen a face

The head and the heart – Ghosts

Muse – Starlight

REM – Is the end of the world as we know it

Queen – Don’t stop me now

Jovanotti – La bella vita

Baustelle – Gli spietati

Simon & Garfunkel – Mrs Robinson

Vinicio Capossela – Il ballo di San Vito

De Andrè – Volta la carta

Guccini – Dio è morto

Rino Gaetano – Nun te reggae più

30 seconds to Mars – Attack

The strokes – I’ll try anything once

Lou Reed – Take a walk on the wild side

Questa è la pagina Facebook: http://www.facebook.com/pages/Mongol-Rally/204585886245960

 

Commenti

Commenti

Condivisioni