Notizie

Jack White e i Foo Fighters ai ferri corti? Ecco cos’è successo

jack white foo fighters lite

I media americani riportano di un litigio a distanza tra Jack White e i Foo Fighters. Ma in realtà sarebbe stata solo un’incomprensione. Ecco cosa è davvero successo.

Due nomi tra i più amati del rock odierno sono al centro di uno scontro che vede i protagonisti scambiarsi critiche più o meno esplicite e chiarimenti più o meno mediatici. Protagonisti della vicenda Jack White e i Foo Fighters. Due artisti ben noti per non avere problemi a dire ciò che pensano. E che ancor meno problemi hanno a rispondere per le rime.

Tutto è iniziato quando in Rete ha iniziato a girare l’audio di un concerto di White durante il quale l’autore di Lazzaretto sembrava criticare i Foos per un eccessivo utilizzo di chitarre. Subito la voce è montata e da alcuni media è stata riportata come attacco di White a Dave Grohl e soci, “colpevoli” di utilizzare una chitarra in più per doppiare le parti soliste e coprire così eventuali errori.

I Foos non hanno aspettato molto a reagire e, con la solita ironia che li contraddistingue, hanno affidato la loro risposta a Twitter.

Il malinteso si è concluso quando il management di White ha rilasciato una nota nella quale ha spiegato come sarebbero realmente andate le cose. “Cari fabbricanti di sogni dei media, l’altra sera sul palco Jack ha scherzato”, si legge nel comunicato. “Ha avuto qualche problema tecnico, specialmente con la sua chitarra, e allora per intrattenere il suo pubblico ha iniziato a fare battute. Lo spirito era divertito e autoironico, del tipo “scusate, siete qui a vedere me, che ho solo una chitarra, non come i Foo Fighters, che ne hanno tre e riempiono gli stadi”. Jack rispetta immensamente i Foo Fighters e con Dave Grohl si è già sentito questa mattina. Quindi non abbiate paura, e continuate sereni la vostra giornata: tutto è a posto nel mondo del rock and roll”.

Commenti

Commenti

Condivisioni