Notizie

Jack White insultato a New York

Jack White si è esibito a New York sabato scorso lasciando il palco dopo appena 50 minuti di show. 

«Odio la manfrina dei bis» aveva detto Dave Grohl durante il concerto milanese a Rock In idRho 2011 riferendosi alla consueta “finta” dell’uscita prima dell’encore. Ricordo l’applauso che il pubblico italiano gli regalò. Ne rimasi colpito e condivisi immediatamente quel concetto. Di ben altra idea sono stati gli spettatori del Radio City Hall di New York durante lo show di Jack White dello scorso 29 settembre. Perchè il rocker non è proprio tornato sul palco dopo quella che sembrava una semplice pausa prima dei bis. A dodici canzoni dall’inizio del concerto, il cantautore americano è sceso dal palco senza più risalirci. I presenti non hanno saputo spiegare o dare un senso a quella scelta, riconducibile forse ad alcune dichiarazione che Jack ha rilasciato durante l’esibizione, quando ha detto al pubblico che stava applaudendo poco per poi chiedere in un secondo momento il silenzio perché «non riesco a sentire i miei stessi pensieri», come riporta Rolling Stone.

La protesta dei fan si è scatenata prima in loco, con i cori del pubblico contro Jack, e poi su Twitter, dove gli utenti non hanno risparmiato insulti all’ex White Stripes. Eccone alcuni:

Jack White is lame. Ended radio city show less than 1 hour. No explanation. I am pissed!!!

Jack White does NOT DESERVE to play in NEW YORK. EVER again.

Jack white just ended the show – an hour into it?? Confused!

Well the Jack White show was total bullshit…walking off stage after 50 minutes

“He ruined my birthday!!!” – former Jack White fan

I just paid $90 a ticket to see Jack White play for less than an hour?! Fuck that guy. Dick.

FUCK YOU Jack White you have lost me as a fan forever

wow jack white, i didnt know that level of diva existed. 1 hour show? #jackwhitesux #jackwhite

Ma c’è di più. Jack ha deluso anche i fan italiani. Nei giorni scorsi, infatti, ha aggiunto altre date al suo tour (raddoppiando l’appuntamento di Londra con una seconda data fissata il 3 novembre, in apertura ci saranno i Kills) senza includere ancora una volta l’Italia. Una domanda rimane nel vento: verrà mai a suonare nel nostro paese?

Commenti

Commenti

Condivisioni