Notizie

Kanye West furioso con Mtv: «Non gli piaccio io, non il mio lavoro»

Kanye West si lamenta per il settimo posto riservatogli da Mtv nella classifica dei più grandi rapper del mondo: «Non hanno considerato il corpus del mio lavoro»

kanye west settimo rapper mtv

Kanye West non manda giù la settima posizione nella classifica dei migliori rapper del mondo stillata da Mtv. Troppo poco. Così si è lamentato in una delle rare interviste con l’emittente radio Usa Hot 97, sostenendo che dietro la decisione del noto canale musicale ci fossero motivi più personali che artistici: «Già, la posizione numero sette mi da fastidio – ha confessato la superstar hip hop –  e mi viene da pensare che abbiano considerare anche le cose che non gli piacciono. A loro non piace l’album Cruel Summer, e a me piace così, è “solo una compilation”».

«Io non so, in definitiva non mi sembra un giudizio basato sul corpus del mio lavoro. A loro non piace “Givenchy” Kanye, a loro non piace il Kanye con il kilt, a loro non piace il Kanye che adesso ha una relazione» conclude il rapper americano, facendo riferimento alla sua relazione con Kim Kardashian, che ha da poco dichiarato di aspettare un bambino.

A dirla tutta, Kanye ha anche ammesso di non meritare il primo posto, l’onore spetterebbe a Lil Wayne che ha definito «il rapper numero uno al mondo». Tra gli altri MC nella lista di Mtv ci sono Meek Mill, Future, A$AP Rocky, Big Sean e Drake.

Non è certo la prima volta che il rapper di Atlanta lascia il suo ego libero di esprimersi. Giusto il mese scorso a Parigi si è paragonato in un colpo solo a Picasso, Steve Job e Walt Disney. E qualche giorno prima durante un altro discorsetto all’Hammersmith Apollo di Londra quando se l’è presa con i Grammy e con Suit & Tie di Justin Timberlake & Jay-Z.

Commenti

Commenti

Condivisioni