Notizie

Kasabian, Serge: «Mi davano del matto quando dicevo che il Leicester avrebbe vinto»

kasabian-leicester-campione-ranieri

Tra i tifosi del Leicester che esultano per la vittoria del campionato inglese c’è anche Serge Pizzorno dei Kasabian, che è cresciuto nella cittadina inglese dopo che la sua famiglia si è trasferita lì da Genova. Non può quindi che essere lui il fan numero 1 della squadra che ieri l’allenatore Claudio Ranieri ha portato alla storia facendogli vincere il primo scudetto.

Il chitarrista dei Kasabian ha raccontato al Guardian questo anno sportivamente intenso e ricco di soddisfazioni, svelando quanto abbia creduto con convinzione nell’allenatore romano fin dagli inizi, a costo di sentirsi dare del matto: «Lo dicevo io che saremmo potuti arrivare nei primi 10 e che avremmo potuto vincere la coppa, ma tutti pensavano che fossi pazzo».

Una bella rivincita quella che si è preso ieri sera, quando tutti i suoi amici gli hanno scritto messaggi per esultare e ammettere quanto ci avesse visto lungo. Ora il concerto che la band aveva preannunciato per il 28 maggio al King Power Stadium di Leicester per celebrare insieme alla squadra questo anno straordinario assume tutto un altro sapore. E tutti i tifosi, come Pizzorno stesso, guardaono già avanti: «Non appena si saprà contro chi dovremo giocare per la Champions League io e i miei amici prenoteremo aereo e compreremo i biglietti per la partita, questo è poco ma sicuro. Mi piacerebbe fosse il Barça o il Real, ma sarebbe bello anche vedere tornare Ranieri a Roma».

Commenti

Commenti

Condivisioni