Notizie

SIAE ha presentato denuncia per il concerto di Lady Gaga a Milano

lady-gaga-milano-biglietti-siae-denuncia

Ancora prima dell’apertura delle vendite per il concerto di Lady Gaga a Milano era già scattato l’allarme “secondary ticketing“. La SIAE aveva già fatto scattare l’allarme qualche giorno fa, ma ora ha deciso di presentare denuncia al Tribunale di Milano.

“Dopo pochi minuti dall’apertura della vendita dei biglietti sui canali ufficiali, erano già disponibili sul mercato secondario i biglietti a prezzi notevolmente maggiorati per il concerto del 26 settembre prossimo, e abbiamo deciso di agire nuovamente, come già fatto per i casi dei concerti dei Coldplay, degli U2 e di Ed Sheeran”, ha così commentato Gaetano Blandini, direttore generale di SIAE.

“Avevamo rilevato che già prima della partenza della prevendita del 9 febbraio (le vendite generali si sono aperte lunedì 13 febbraio ndr) si stava verificando una situazione surreale – aggiunge Baldini – Le vendite dei titoli di ingresso sui canali ufficiali non erano ancora partite e già su piattaforme parallele si annunciava la disponibilità di biglietti a prezzo maggiorato.

SIAE ha inoltre invitato i fan a scrivere all‘indirizzo email dedicato nosecondaryticketing@siae.it per segnalare, con la dovuta documentazione, la presenza di casi sospetti nei confronti dei quali si provvederà a fare i dovuti controlli.

Commenti

Commenti

Condivisioni