Notizie

Lars Ulrich ha smesso di tirare cocaina grazie a Noel Gallagher

Lars Ulrich cocaina Noel Gallagher

Intervista confessione di Lars Ulrich, batterista dei Metallica, che ha parlato dei meriti di Noel Gallagher nella sua decisione di smettere con la cocaina. 

Ci vuole una buona dose di coraggio e tanta onestà per parlare dei propri vizi. Specialmente quando si tratta di abusi tossici, che siano di alcool, droghe o farmaci – o anche tutti insieme. Agli onori delle cronache questa volta è salito il batterista dei Metallica Lars Ulrich, che durante una chiacchierata con il Mirror ha parlato di cocaina, soffermandosi sui motivi che lo inducevano al consumo e su cosa lo abbia convinto a smettere. Ebbene, se Lars da dieci anni non tocca la polvere bianca è merito di Noel Gallagher: «Un giorno ho letto una sua intervista, in cui diceva “Ho appena smesso di tirare coca”. Ho pensato che fosse un grande. Parole semplici, eppure forti, oneste, pure. Non ero mai sentito realmente dipendente dalla droga, così mi sono detto anche io “ne ho abbastanza”».

Ulrich aveva cominciato per un motivo preciso. «Ho iniziato a usare cocaina perché non volevo più ubriacarmi prima degli altri. A un certo punto mi sono reso conto che se avessi fatto qualche tiro, avrei potuto godermi più a lungo le feste invece di finire steso in un angolo tre ore prima che il party finisse». Poi è arrivato l’esempio del maggiore dei fratelli Gallagher. I due oggi sono amici, non a caso sono stati visti insieme nel backstage di Glastonbury, dove i Metallica si sono esibiti come headliner lo scorso giugno. Recentemente Lars e Noel hanno anche postato una foto insieme (con loro c’è anche l’attore Bradley Cooper).

Lars Ulrich Noel Gallagher Bradley Cooper

Commenti

Commenti

Condivisioni