Notizie

Led Zeppelin accusati di plagio per Stairway To Heaven

led-zeppelin plagio stairway to heaven

I legali di Randy California, musicista deceduto nel 1997, hanno citato per plagio i Led Zeppelin: avrebbero copiato l’intro di Stairway To Heaven.

Una delle band-mito della storia del rock accusata di plagio per uno dei brani più rappresentativi della sua intera carriera. Sembra uno scherzo ma non lo è. I Led Zeppelin avrebbero copiato l’arpeggio di chitarra di Stairway To Heaven dal brano Taurus degli Spirit, formazione con cui Page, Plant, Bonham e Jones condivisero una parte del proprio percorso alla fine degli anni Sessanta – il magazine mericano Business Week riporta che le due band suonarono insieme durante quattro concerti tra il 1968 e il 1969, nei quali gli Spirit proposero il brano che avrebbe “ispirato” il singolo degli Zep.

La questione era già nota da tempo, ma è tornata di attualità in queste settimane, da quando cioè i Led Zeppelin hanno annunciato la ristampa dei primi tre album. L’avvocato Francis Alexander Molofiy, che rappresenta la famiglia di Randy California – il leader degli Spirit – si è mosso ora perchè immagina che prima o poi sarà ripubblicato anche Led Zeppelin IV, il brano in cui è contenuta Stairway To Heaven: «Vogliamo che Randy sia accreditato tra gli autori di quella canzone. Tutto qui».

Il motivo per cui la famiglia California abbia aspettato il 2014 per muoversi per vie legali è molto semplice: non potevano permettersi un avvocato. Basti pensare che nell’ultima parte della sua vita, Randy ha suonato in un ristorante indiano in cambio di cibo. Poco prima di morire, nel 1997, il leader degli Spirit era tornato sulla questione plagio: «Gli Zep hanno fatto milioni di dollari con quel brano e non mi hanno mai nemmeno detto grazie, oltre a non avermi mai offerto soldi. Magari un giorno la loro coscienza li porterà a rimediare».

Commenti

Commenti

Condivisioni