Notizie

Limbo

Limbo

(PlayDead Studios/Microsoft Game Studios)

Genere: Puzzle-platformer

Disponibile per: Xbox 360

Pu? un videogioco essere considerato una forma d?arte a tutti gli effetti? Il dibattito ? accesissimo, e probabilmente proseguir? ancora per parecchio tempo. Da una parte la fazione dei videogiocatori incalliti, i quali sostengono che alcuni titoli non abbiano proprio niente da invidiare a certi film, dall?altra i puristi dell?arte che fanno fatica a prendere seriamente il mondo videoludico. Una cosa ? certa: giochi come Limbo, un?esclusiva Xbox 360 firmata PlayDead, danno una bella mano al partito del ?s?. Sulla scia del successo di quel capolavoro che risponde al nome di Braid, ecco un altro puzzle-platform in due dimensioni che punta tutto sull?atmosfera, sull?intelligenza richiesta per affrontare gli enigmi e sulla semplicit? dei comandi di gioco. I contorni macabri della trama ? un bimbo che si butta alla ricerca della sorellina che si ? suicidata ed ? finita nel limbo ? sono resi in maniera superba sia dalla grafica (splendidi disegni, animazioni molto curate e una scelta emotivamente toccante e coraggiosa come quella dell?utilizzo del bianco e nero) che dalla colonna sonora (misteriosa e ?silenziosa? al punto giusto). Poi ripensi all?ultima volta che hai speso male 70 euro (? capitato a tutti, non vergognatevene) e realizzi che Limbo ? una produzione indipendente che costa meno della met? e ti fa divertire il doppio immergendoti in un?atmosfera da sogno (o da incubo, ma in senso ?buono?): il realismo e gli effetti speciali si possono mettere da parte quando l?immaginazione e la fantasia raggiungono questi livelli, anche nel 2010.

Marco Rigamonti

Commenti

Commenti

Condivisioni