Notizie

«Ho inventato io il “grunge”». Parola di Marilyn Manson

marilyn-manson-jim morrison

In una recente intervista Marilyn Manson sostiene di essere stato l’inventore del termine “grunge”. La dichiarazione fa riferimento agli anni nei quali il reverendo del rock lavorava come giornalista musicale.  

Chi avrebbe mai detto che il grunge esiste grazie a Marilyn Manson. Se non altro il termine che lo definisce. Sarebbe stato infatti il cantautore statunitense a denominare uno dei generi che hanno fatto la storia della musica rock. Lo ha dichiarato lo stesso Manson nel corso di una recente intervista.

Forse non tutti sanno che il Reverendo del Rock, nei primi anni della sua carriera nel music business, ha lavorato come giornalista musicale. Furono proprio i Nirvana a ispirarlo. «Loro si distinguevano da tutti gli altri. Sono stati una delle prime band che ho recensito quando lavoravo come giornalista», ha raccontato Manson. «È stato allora che ho coniato il termine “grunge” in un articolo per Bleach». 

Prima di queste dichiarazioni si pensava fosse stato Mark Arm (frontman delle band Green River e Mudhoney, entrambe di Seattle) il primo a etichettare questo particolare genere musicale, citandolo nel lontano 1981 in una lettera indirizzata alla fanzine Desperate Times. E anche se Arm ha sempre ammesso di aver preso in prestito da qualcun altro la parola “grunge”, è difficile che si possa riferire proprio a Marilyn Manson, che nel 1981 aveva solo 12 anni.

Commenti

Commenti

Condivisioni