Notizie

Arctic Monkeys: «È sempre strano quando le chitarre vanno in classifica»

arctic monkeys chitarre classifica

Matt Helders degli Arctic Monkeys ha raccontato la sua previsione riguardo le classifiche del 2014 e sulla musica fatta da chitarre.

Matt Helders degli Arctic Monkeys ha detto la sua riguardo a come sarà la musica nel 2014, specificando che sarà positivo se un certo tipo di musica più “chitarristico” resterà fuori dalle classifiche, e spiegandone i motivi ai microfoni di NME.

«È difficile dire cosa succederà nel 2014, perché le cose si muovono più velocemente di quanto si possa prevedere. Ai giorni nostri non succede di andare ad un concerto, vedere una band e pensare, “questa è la prossima scena di successo”» ha raccontato il batterista «la musica è istantaneamente disponibile, non fai in tempo a scoprirla che già si sta ascoltando qualcos’altro e andando avanti. Magari le band con chitarre torneranno in giro e ripopoleranno le classifiche, dipende tutto da loro: se loro avranno canzoni abbastanza buone da andare in radio. Ma le chitarre sono un mondo sporco al momento, e mi piace, penso sia una cosa positiva. Quando sono troppo popolari, mi sembra che ci sia qualcosa di strano, come se qualcuno avesse dirottato le classifiche. È come mi sono sentito quando è successo a noi, anche se ci sono ancora un sacco di guitar band in giro. Non ci aspettavamo che il nostro primo singolo andasse nella Top 20, ci siamo sentiti come se non ci fossimo mai finiti prima».

Il 7 gennaio gli Arctic Monkeys hanno annunciato che saranno gli headliner del Summer Sonic Festival di quest’anno, che come al solito si tiene in Giappone. La band inoltre parteciperà ad alcuni importanti eventi europei come il Roskilde, il T in the Park e l’Optimus Alive. 

 

Commenti

Commenti

Condivisioni