Notizie

Pagare per incontrare gli artisti è una vergogna! Parola dei Biffy Clyro

meet-and-greet-artisti-pagamento

Pagare per un meet and greet con gli artisti preferiti? Per molte band è una pratica vergognosa, alcune lo dicono senza giri di parole su NME.

E’ una cosa vergognosa. Non usa giri di parole Ben Johnston, batterista dei Biffy Clyro, per definire l’oramai diffusa pratica di far pagare un biglietto speciale ai fan per poter incontrare la band desiderata. NME ha pubblicato un video nel quale alcuni artisti dicono la loro senza peli sulla lingua, nel filmato oltre ai Biffy appaiono anche membri di gruppi come White Lies e Bastille.

La discussione relativa ai pacchetti VIP che permettono, acquistando un tagliando a cifre maggiori rispetto a un biglietto normale, di incontrare la band in via esclusiva è materia di scontro tra artisti da qualche tempo. In molti trovano immorale (oltretutto in un periodo di crisi) lucrare sulla passione del proprio pubblico, altri fanno notare come in realtà questi ragionamenti dipendano dal livello di popolarità delle singole band (chiedere ai KISS per delucidazioni). In molti, come i White Lies nel video di NME, infine sostengono che l’ideale siano in realtà i concorsi organizzati da testate o radio, a cui tutti i fan possono partecipare liberamente.

Commenti

Commenti

Condivisioni